artimestieri cooperativa sociale solo bioedilizia Thermal plaster of hemp cork and natural lime
Hemp and Cork Thermal Plaster - 33 Lt...
Hemp and Cork Thermal Plaster - 33 Lt...
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione
Intonaco Termico Di Sughero Di Nostra Produzione

Hemp and Cork Thermal Plaster - 33 Lt bag - for internal and external coating

27 Reviews
EF1-THc
CIRCA 20 GIORNI DALL'ORDINE
€32.00

THERMOCANAPA - Plaster made of hemp, cork and natural lime, components that provide high thermal and acoustic insulation power and ensure comfort and healthiness of the environment.

Approx. 15 kg bag

 

THERMOCANAPA - THERMAL PLASTER MADE OF HEMP, CORK AND LIMETHERMOCANAPA thermal plaster

Pre-mixed thermal plaster for exteriors and interiors based on Hemp, Cork and natural hydraulic lime, for the thermal insulation of old and new buildings.

THERMOCANAPA - Hemp and cork thermal plaster is composed of hemp hemp grown in Piedmont, granulated cork (obtained from the separate collection of cork) and natural hydraulic lime: components that provide high thermo-acoustic insulation power, breathability and capacity for thermo-hygrometric regulation of environments.

7 REASONS FOR CHOOSING A THERMAL PLASTER IN HEMP CORK AND LIME

  1. It guarantees wellbeing in the environment because Thermocanapa is a healthy, breathable and highly insulating plaster.
  2. It represents a clear example of circular economy, made with local, recycled and renewable raw materials, without the consumption of finite resources.
  3. Highly bio-ecological due to the excellent characteristics of hemp and cork that complement each other in a product that is both simple and innovative.
  4. High insulation value, which makes Thermocanapa a valid alternative to thermal insulation made with panels.
  5. It can be applied both externally and internally, replacing old plaster without increasing the volume.
  6. Easy to apply: Thermocanapa is a premixed plaster that can be applied by hand or with a plastering machine.
  7. Suitable in all situations, for the efficiency upgrading of recent constructions or in historical centres for its natural lime-based formulation.   

TECHNICAL CHARACTERISTICS

Maximum aggregate diameter: 6 mm

Dry volume mass: ~ 340 kg/mc

Workability time: 90 min

Application temperatures: from +5° to +30°.

Yield: approx. 5 kg/sq.m. per centimetre of thickness

Appearance: light hazel beige colour

Thermal conductivity (lambda): 0.068 W/m°K

Packaging: 33 LT bag (1/30 mc) - 12 kg approx.

Storage: 12 months in the original packaging, protected from humidity.

 

MIXING AND LAYING

intonaco termico di sughero video applicazione

THERMOCANAPA - Thermal plaster of hemp and cork can be applied on new walls as on old walls after removal of the old plaster.

The wall must be rough and compact, solid and dust-free. If the substrate is poorly rough and absorbent, apply anti-salt undercoat as an adhesion promoter beforehand.

 

 

APPLICATION OF THE THERMAL PLASTER BY HAND

Mix the contents with about 13 LT of clean water until a homogeneous and lump-free mixture is obtained. Mix the mixture in a concrete mixer for about 3 minutes.

The mixed mortar must be used within a maximum of 90 minutes.

 

MACHINE APPLICATION OF THE THERMAL PLASTER

For applications with a continuous plastering machine, use a wide-bladed mixer, normal lung and 25 mm diameter pipe. For applications with a higher flow rate, use a D81.5 type lung with a 35 mm diameter pipe and 25 mm nozzle.

The product should be applied in 2cm passes at a time, approximately 48 hours apart. To improve the overall adhesion and stability of the thermal plaster, it is advisable to insert a 10x10 mm mesh net at the level of the second pass.

Use a metal straightedge and trowel to level the applied product.

 

SURFACE FINISHING

Once cured, or in any case never before 10 days from the execution of the plaster, apply the finishing product to completely cover the thermal plaster; apply a constant thickness of no less than 3 mm and bury a crack-stopping net with a 4x4 mm mesh in the skim coat, taking care to overlap the strips by at least 10 cm. Finally, apply a second coat of finish to even out the surface.

For the decorative finish, we recommend breathable mineral coatings such as Bioart-rasatura Fine, or Bioart-rasatura Media (also coloured with natural earths).

WARNINGS

Do not apply the hemp and cork plaster at temperatures below +5°.

The substrates must be moistened before application to prevent the water of the mixture from being absorbed too quickly by the substrate itself, in particular in the presence of high temperatures and a windy weather it must be moistened more.

Do not apply under direct sunlight or in strong winds.

 

Some answers to frequently asked questions about thermal plaster:

How insulating is Thermocan plaster compared to conventional plaster? Thermocanapa plaster has a Lambda value of 0.068 W/mK which places it among the best thermal plasters (it insulates 15 times more than a traditional plaster).

Can thermal plaster replace thermal insulation? It is an excellent alternative to overcoat, especially in the case of buildings in historic town centres that are subject to restrictions by the superintendence, or where it is necessary not to have detachments on the facade with respect to the other parts of the building. In interiors, it involves little increase in thickness compared to traditional plaster, allowing doors, windows, radiators, switches and sockets to remain in place. In cases where energy requalification requirements call for more insulation, a greater thickness will suffice.

How much heating savings per year? The amount of savings is always significant, but it is conditioned by many factors: the thickness of the thermal plaster applied, the dispersions still present in other parts of the housing envelope such as the floor and roof frames.

Is it true that if I insulate the house too much, then I have to open the windows often because of humidity? By choosing bio-building materials such as Thermocanapa, internal humidity is positively regulated by the healthy, macroporous and breathable layer of hemp, cork and lime plaster.

If, on the other hand, the insulating material does not breathe, as is the case with classic polystyrene panels, an unhealthy and humid environment is created in the home, which requires frequent ventilation or expensive mechanical ventilation systems.

In other words, although for the purposes of calculating dispersion, synthetic materials seem to be successful, in reality they worsen the quality of indoor air and require additional costs to solve the problems caused.

27 Reviews

Risposta a Giulio: Termointonaco sughero-canapa
Generalmente consigliamo un rinzaffo rustico a base di calce idraulica naturale prima di applicare il termointonaco di Canapa e Sughero. Il motivo è che molto spesso le finiture "rustiche" sono cementizie. in altre parole sono rustiche ma molto dure e ben poco assorbenti. L'applicazione di un rinzaffo non è difficile ne' costosa e garantisce una adesione più sicura.
on

Termointonaco sughero-canapa
È possibile la applicazione direttamente sull’intonaco (estremamente grezzo, con rilievi di circa 2 cm) di un edificio del 1890 in pietra?
on

Ufficio Tecnico di Artimestieri
Non abbiamo esperienza del comportamento dell'intonaco in sughero e canapa in presenza di umidità di risalita.In generale è sempre meglio usare intonaco deumidificante specifico e isolare successivamente ma lasciando intercapedine di aria.
on

lettapao@yahoo.com
é possibile usare questo prodotto per un appartamento al piano terra che presenta umidità di risalita, su una muratura portante? Con quale spessore e quale finitura?grazie
on

Ufficio Tecnico di Artimestieri
Il pannello di sughero è molto più efficiente dell'intonaco termico: a parità di spessore isola circa il doppio. Ci sono però dei casi dove è opportuno usare l'intonaco termico: quando la parete è "al nudo" ancora da intonacare, quando non è planare e non si presta al pannello, quando il cappotto è escluso dalle normative edilizie. In una parete nuova ancora da intonacare, oppure interamente stonacata, l'intonaco termico si può applicare dentro e fuori, così che la somma dei centimetri applicati diventa competitiva con il pannello.
on

Domenico.padalino@libero.it
Devo migliorare le prestazioni della mia casa.È più efficiente il pannello di 6cm o l'intonaco termico?
on

Ufficio Tecnico di artimestieri
Per applicazioni con macchina intonacatrice in continuo, utilizzare miscelatore a pala larga, polmone normale e tubo diam.25mm. Per applicazioni con maggiore portata è possibile impiegare polmone tipo D81.5 con tubo diam. 35mm e ugello 25mm.
on

Cesta Michele. cestamichele@hotmail.it
Buongiorno,Per l'applicazione a macchina dell'intonaco termico qual'è il polmone da adoperare?Attendo vostra risposta- Grazie.
on

Ufficio Tecnico di Artimestieri
La cosa importante è verificare è la stabilità dell'intonaco: se l'intonaco tende a sfarinare sotto l'effetto dell'umidità di risalita non c'è finitura che tenga. In questo caso bisogna prima sostituire l'intonaco ammalorato con un intonaco deumidificante.
on

massimiliano (assistenza5@libero.it)
Cosa mi consigliereste come prodotto di finitura, per un muro esterno ma che ha una umidità di risalità?
on

Ufficio Tecnico di Artimestieri
Per applicare l'intonaco termico di Canapa e sughero sulla casa di legno è necessario interporre un supporto portaintonaco per 2 motivi:1- Desolidarizzare la parete di legno con i suoi movimenti stagionali dall'intonaco termico che non sopporterebbe tali movimenti.2- Creare un supporto più aggrappante di quello che offre una superficie di legnoUn supporto adatto allo scopo è un cannicciato di canna palustre in pannelli di 2/5cm inchiodati alla parete di legno: sul cannicciato si può poi applicare l'intonaco termico.
on

spp1@hotmail.it
sto costruendo una casa in legno e vorrei sapere se è adatto ed eventualmente con quale procedimento a fungere da intonaco esterno direttamente su parete (in legno).grazie
on

Ufficio Tecnico di Artimestieri
Teoricamente è possibile, dopo aver consolidato l'intonaco termico con rasante e retina antifessurazione. Un fattore da considerare è l'altezza del rivestimento in pietra: un rivestimento più alto grava maggiormente sull'intonaco termico piuttosto che un rivestimento alto un solo piano.
on

Ufficio Tecnico di Artimestieri
L'idea di un minicappotto associato all'insufflaggio delle intercapedini è ottima: pannello di sughero di 2/3cm + sughero granulare a riempire lo spazio vuoto tra le pareti. Non riteniamo utile però la finitura del pannello di sughero con intonaco termico perchè non apprpriata:1-La finitura dei cappotti viene normalmente eseguita con adesivo/rasante adatto.2-L'intonaco termico andrebbe a sua volta protetto con lo stesso rasante.3- non c'è motivo di applicare 1cm di intonaco termico sul cappotto essendo l'intonaco termico meno performante del pannello: meglio applicare un pannello di 3cm e rifinire con rasante appropriato
on

adrianogiammarco@gmail.com
buongiorno volevo chiedere se è possibile fare un rivestimento in pietra naturale retrosegata spessore 2/3cm sul vostro intonaco di calce e sughero.Grazie e buon lavoro
on

eziogaia@gmail.com
Desidero fare un cappotto esterno a casa esistente. La superficie opaca ' di circa 150 m2Metterei un collante per panelli di sughero spessore 2 cm. Su questo metterei rete portintonaco tassellata. e quindi 1 cm di intonaco termico. L'intonaco può' essere rifinito e colorato a vista? Questo tipo di intonaco resiste a pioggia sole e intemperie? Lo spessore limitato e' dovuto alla necessita' di non rimuovere tutti i riquadri degli infissi. Per isolamento termico ho previsto anche insufflazione delle intercapedini. Grazie per il vostro parere.
on

Ufficio Tecnico di Artimestieri
Il nostro intonaco termico è il prodotto più vicino a quello descritto dalla sua voce di capitolato. Il valore richiesto della conducibilità pari a 0.056 W/m°K è però irrealistico, impossibile da raggiungere da un intonaco termico
on

giuseppemarotta@archme.it
Buongiorno, PER UN INTERVENTO DI RESTAURO, sto cercando un intonaco civile per esterni isolante termico edacustico, deumidificante, anticondensa, a totale assenza di cemento, resine esolventi ed aggregati radioemissivi che lo rendono idoneo per interventi dibioedilizia; dello spessore complessivo non superiore a 2,5 cm. Composto daun primo strato di rinzaffo d’aggrappo traspirante con un diametro massimodell’inerte di 1,5 mm, a base di calce idraulica, botticino, caolino, caseinacalcica, sale di Vichy ed acido tartarico, dotato di elevata traspirabilità; unsecondo strato di intonaco minerale plurifunzione e macroporoso fratazzato applicato con predisposti sesti, a base di calce idraulica, botticino, caolino,caseina calcica, sale di Vichy, carbonato di calcio, acido tartarico, sali diammonio perlite espansa, farina di sughero e fibre naturali, presenterà elevatecaratteristiche igroscopiche, traspiranti (????=9), elevate prestazioni diisolamento termico/acustico con conduttività termica di ???? = 0,056 W/m°K,dato in opera con macchina intonacatrice. Il materiale conforme alla direttivaCEE 89/106, O SIMILARE CON UGUALI CARATTERISTICHE. AVETE QUALCOSA DISPONIBILE E RIUSCITE AD INVIARMI LA SCHEDA TECNICA
on

Ufficio Tecnico di Artimestieri
La sua idea è ottima, ma va calcolato lo spessore in base alle caratteristiche termiche del Poroton che usa: quanti cm è spesso il muro? L'intonaco termico va applicato all'esterno e all'interno: lo spessore complessivo dell'intonaco termico è da calcolare in relazione al laterizio impiegato. In una nuova costruzione il calcolo dell'isolamento termico dell'involucro è obbligatorio: lo studio tecnico di progettazione ha anche l'incarico di scrivere il calcolo termico della nuova costruzione e di dettagliare le varie sezioni con misure e tipologia dei materiali impiegati. Mi chiami per maggiori chiarimenti tel 0171 389 735
on

MARIANOGUINCI@GMAIL.COM
BUONGIORNO, VORREI USARE IL VOSTRO PRODOTTO Intonaco Termico di Sughero sacco da 15 kg PER FARE IL CAPPOTTO DI UN VILLETTA PIANO TERRA DA COSTRUIRE, INIZIO LAVORI FINE MESE. I MURI SARANNO IN POROTON QUALI ACCORGIMENTO DOVREI USARE PER METTERE IN OPERA IL VOSTRO PRODOTTO IN MODO OTTIMALE, QUANTI CM GARENTISCONO IL MASSIMO RISULTATO, LA RESA PER SACCO. GRAZIE CORDIALI SALUTI
on

Mura Pier Vanni
Salve dovrei intonacare una nuova costruzione in poroton portante ,dovrei intonacare una superficie edi 160 mq esterni ,vorrei avere gentilmente un preventivo ,e sapere se è necessario un rinzaffo per i blocchi da me citati Grazie mille
on

Ufficio tecnico Artimestieri
Buongiorno Mauro,per risolvere il suo problema consigliamo, non l'intonaco termico ma di scegliere tra due soluzioni:1- Applicare sulle superfici critiche Pittura/Rasatura di sughero e calce almeno in 2mm di spessore. Prima dell'applicazione dovrà sanificare con Curativo antimuffa, successivamente applicare Fondo aggrappante e solo dopo questa preparazione applicare la Pittura/rasatura termica di sughero e calce2- Altrimenti può fare un intervento mettendo prima un foglio di sughero applicato con adesivo Termofine e poi finire con Pittura/rasatura di Sughero e calce.in attesa di risentirci,un saluto a prestoUfficio Tecnico di Artimestieri
on

Mauro S.
Salve, stavo visualizzando i vostri prodotti per ritinteggiare casa mia dove sono presenti alcune zone con muffa. Premetto che la casa, ristrutturata, ha un cappotto esterno in polistirolo, presenta dei ponti termici nelle zone dei davanzali delle finestre (non è stato possibile tagliare ed isolare il davanzale) dove la muffa è notevole . Si cerca di ventilare la casa tutti i giorni ma in inverno è un po difficile mentre nelle altre stagioni le ventilazioni sono piuttosto frequenti.Mi chiedevo, e chiedo a voi se il vostro prodotto possa risolvere il problema, o limitarne la formazione. Attendo un vostro gentile riscontro ed eventuale consiglio sul prodotto o trattamento piu idoneo da fare.Grazie
on

enzo princivalle
Buongiorno Alberto,sì, in una cera misura l'intonaco termico sostituisce il cappotto eseguito con pannelli. Consideri però che a parità di spessore applicato l'intonaco termico ha circa metà potere isolante del cappotto con pannelli. Potendo scegliere sarebbe meglio il cappotto esterno, ma spesso ciò non è fattibile per motivi architettonici o economici, specialmente quando l'intonaco è da rifare è allora conveniente applicare l'intonaco termico di sughero in esterno ed in interno, Un saluto a prestoUfficio Tecnico di Artimestieri
on

Alberto
Buon giorno. Sto ristrutturando casa! Posso evitare di fare il cappotto termico se rifaccio l intonaco con i vostri intonaci? Si può dare con le intonacatrici tigre ad aria?
on

Gaetano
Vorrei sapere se è possibile utilizzare l'intonaco termico di sughero all'esterno direttamente sopra una parete nuova fatta con blocchi di calcestruzzo cellulare, pilastri e travate in cemento armato, poi finire con intonaco di cocciopesto ( ad esempio giallo avorio ). Grazie, GaetanoRisposta dall'Ufficio tecnico di Artimestieri:Buona sera Gaetano,l'intonaco termico si può applicare anche sul cemento armato, è consigliabile in questo caso applicare un "rinzaffo" di intonaco aggrappante. poi si applica l'intonaco termico, si rifinisce con rasante e retina e poi si può anche concludere con intonaco di calce e cocciopesto per uno spessore di 5/7mm. Se ci dice quanti mq deve realizzare possiamo predisporre un preventivo per il kit dei materiali necessari,in attesa di risentirci,un saluto a prestoUfficio Tecnico di Artimestieri
on

enzo princivalle
buongiornosono Luca, stavo vedendo e informandomi sul rifacimento muri esterni di casa.Ho visto che voi utilizzate il sughero come intonaco esterno x casa al posto di fare un cappotto.volevo informazioni su costi e resa termica...grazielucaRisposta dell'Ufficio Tecnico di ArtimestieriBuona sera Luca,l'intonaco termico di sughero e calce è una soluzione molto valida a patto che l'intonaco sia da realizzare (non è indicato se la parete è già intonacata e piana, in questo caso è più indicato il cappotto con i pannelli di sughero)Se invece i muri sono stati stonacati e si desidera mettere un intonaco con potere isolante, allora il prodotto è quello giusto.Allego la scheda tecnica dove è indicato il potere isolante del nostro intonco termico di sughero e calce, se ci dice quanti mq avrebbe da intonacare e che spessore desidera ottenere possiamo inviare un preventivo senza impegno,in attesa di risentirci,un saluto a presto
on

You might also like

Last blog articles

No news

See all
Product added to wishlist
Product added to compare.

This site does not use profiling cookies, but only cookies of a technical, functional and statistical type.

For further information, see the specific paragraph in the PRIVACY POLICY on the website.